Tutto Fa un Po’ Male – Song and Lyrics by Afterhours

0
70

Written by: Manuele Agnelli, Dario Alessandro Ciffo, Gemmi Xabier Iriondo, Giorgio Prette, Andrea Viti

Duration: 4:06

Discover the poetic beauty in ‘Tutto Fa un Po’ Male’ by Afterhours. This lyric breakdown takes you on a journey through the artist’s thoughts, emotions, and the story they aim to tell. From clever metaphors to evocative imagery, we delve into the nuances that make this song a lyrical masterpiece. Whether you’re a fan of Afterhours or a lover of well-crafted words, our detailed analysis will give you a deeper understanding and appreciation of this song.

Sai che la fortuna è una religione
Tu ci credi oppure no
Lo capiremo prima o poi
Che non c’è modo di rinascere
Senza peccare
Ma tu hai voglia di rinascere
O solo che non sai come finire

E forse fa un po’ male
Forse fa un po’ male
Ma tutto fa un po’ male
Tutto fa, tutto fa
Tutto fa un po’ male
Tutto fa un po’ male
Tutto fa un po’ male
Tutto fa, tutto fa

Quello che sognavi ti fa ridere
Da quando sai che non lo puoi pi avere
Ma l’odio un carburante nobile
E scommetto che non così male
Tradirsi con rispetto,
Perché vivere reale
E vivere così
Non somiglia a morire?

E forse fa un po’ male
Forse fa un po’ male
Ma tutto fa un po’ male
Tutto fa, tutto fa
Tutto fa un po’ male
Tutto fa un po’ male
Tutto fa un po’ male
Tutto fa, tutto fa

E forse fa un po’ male
Forse fa un po’ male
Forse fa un po’ male
Ma tutto fa, tutto fa
Tutto fa un po’ male
Tutto fa un po’ male
Tutto fa un po’ male
Tutto fa, tutto fa
Tutto fa un po’ male
Tutto fa un po’ male
Tutto fa un po’ male
Tutto fa, tutto fa