Animal – Song and Lyrics by 3D

0
85

Discover the poetic beauty in ‘Animal’ by 3D. This lyric breakdown takes you on a journey through the artist’s thoughts, emotions, and the story they aim to tell. From clever metaphors to evocative imagery, we delve into the nuances that make this song a lyrical masterpiece. Whether you’re a fan of 3D or a lover of well-crafted words, our detailed analysis will give you a deeper understanding and appreciation of this song.

Sai che la politica non va, no
Presidente dì la verità, no
I giovani non sanno un cazzo
E non gli fanno capire mai un cazzo
Pure quelli buoni sembrano cattivi, fre
Io di chi mi fido non decidi te
I ragazzi a tredici anni scelgono il liceo
A quattordici la droga perché zero stimoli
Davvero di morire non abbiamo fantasia
Spero di coprire i costi della vita mia
Spero di soffrire ancora perché mi ha formato
Spero di scopare il culo di chi ci ha provato
A fottermi ti giuro, ti perdono, perché è vero
Se avessi capito chi sono, forse zero
Non ci avresti neanche pensato
Mi avresti succhiato il cazzo per una condivisione sul mio profilo
E da pazzi, da pazzo ma adesso sanno

3D baby
Tutti quanti seguitemi, seguitemi, seguitemi (fre)
Tutti quanti seguitemi, seguitemi, seguitemi
Tutti qua-, tutti qua-, tutti quanti seguitemi, seguitemi, seguitemi (braa)
Guarda i ponti che crollano sopra la pista
Fra’, ci metteremo tutti a fare i video su Instagram

Sai che la politica non va, no
Presidente dì la verità, no
Nayt vacci piano con l’intimità, bro
Sai che l’italia è ancora timida, oh
Sono un peccatore so che Dio mi punirà
Siamo tutti così sporchi chi ci pulirà?
La mia nuova scarpa l’ha fatta un bambino in Asia
Dire queste cose no, non fotterà la mafia
Se accadono cose brutte basta che non sia a noi
I bambini, innocenti, solo se sono i tuoi
I vampiri, con i denti, ragni, mille avvoltoi
In Italia abbiamo solo incubi
E tanta paura siamo piccoli
Beh sì, siamo retti
Come gli angoli ci inculano nei nostri letti
Pure quando siamo giovani, noi siamo vecchi
Ci adattiamo come una grassona dentro i leggins
Sì, sì, sì, sì
Ho un ombrello
Solo che è bucato, pioverà in eterno
È una giungla amore mi
Dove l’ho sentita?
Credo che sia vero però non è bello
U-u-u-uno, due, tre, quattro
Prendi questi fre fagli fare il mazzo
Non mi freghi te
Non mi frega un cazzo
Non mi freghi te
Non mi frega un cazzo

Tutti quanti seguitemi, seguitemi, seguitemi (fre)
Tutti quanti seguitemi, seguitemi, seguitemi
Tutti qua-, tutti qua-, tutti quanti seguitemi, seguitemi, seguitemi (braa)
Guarda i ponti che crollano sopra la pista
Frà ci metteremo tutti a fare i video su Instagram

Mi raccomando seguimi
E la verità è, sono oggetto di censura vive pure nel rap
Tu vuoi rivoluzionare senza uscire mai fuori
Fare roba che piace ai bambini e anche ai genitori
Non serve la volgarità per diventare più scomodi
Siamo soli si mentre ci lamentiamo degli uomini
E siamo poveri contro poveri senza lavoro
Non c’è dignità e copiamo quello che fanno loro
Cascano i ponti in Italia postiamo ancora due foto
Mettimi like di nuovo non voglio stare da solo