Chissà Com’è – Song and Lyrics by Afterhours

0
92

Written by: Andrea Viti, Dario Alessandro Ciffo, Giorgio Prette, Manuele Agnelli

Duration:

Discover the poetic beauty in ‘Chissà Com’è’ by Afterhours. This lyric breakdown takes you on a journey through the artist’s thoughts, emotions, and the story they aim to tell. From clever metaphors to evocative imagery, we delve into the nuances that make this song a lyrical masterpiece. Whether you’re a fan of Afterhours or a lover of well-crafted words, our detailed analysis will give you a deeper understanding and appreciation of this song.

Certo lo so non ho più niente da dire
Nè da rimpiangere o da fallire
Devo solo comprare ormai
Della seta rossa al mio male
Con la quale farlo stare zitto

Sei diventato un fiore alto e disperato
Perché è il tuo modo di gridar che vorrei
Capita di non farcela
Come quando perdi il tuo uomo
O il tuo cane

Chissà chissà com’è
Se è come me è quasi amore
Chissà chissà com’è
Se è come me è quasi amore

Anche il tuo mondo prima o poi invecchierà
Ora sei il verbo che nessuno userà
Capita di non farcela
E di essere il coltello
Ed insieme la ferita

Chissà chissà com’è
Se è come me è quasi amore
Chissà chissà com’è
Se è come me non ha cuore