Padania – Song and Lyrics by Afterhours

0
86

Written by: Manuel Agnelli

Duration: 6:38

Discover the poetic beauty in ‘Padania’ by Afterhours. This lyric breakdown takes you on a journey through the artist’s thoughts, emotions, and the story they aim to tell. From clever metaphors to evocative imagery, we delve into the nuances that make this song a lyrical masterpiece. Whether you’re a fan of Afterhours or a lover of well-crafted words, our detailed analysis will give you a deeper understanding and appreciation of this song.

Due ciminiere e un campo di neve fradicia
Qui è dove sono nato e qui morirò
Se un sogno si attacca come una colla all’ anima
Tutto diventa vero tu invece no

Ma puoi quasi averlo sai
Puoi quasi averlo sai
Tu puoi quasi averlo sai
E non ricordi cos è che vuoi

Ha ancora un senso battersi contro un demone
Quando la dittatura è dentro te?
Lotti, tradisci, uccidi per cio che meriti
Fino a che non ricordi più che cos’ è

Puoi quasi averlo sai
Puoi quasi averlo sai
Tu puoi quasi averlo sai
E non ricordi cos è che vuoi
Fare parte di un amore anche se è finto male
Fare parte della storia anche quella più crudele

Liberarti dalla fede e cadere finalmente
Tanto è furbo più di noi
Questo nulla questo niente
Puoi quasi averlo sai
Tu puoi quasi averlo sai
Tu puoi quasi averlo sai
E non ricordi cos è che vuoi

Non ricordi cos è che vuoi
Se un sogno si attacca come una colla all’ anima
Tutto diventa vero
Tu invece no