Sabato Triste – Song and Lyrics by Adriano Celentano

0
67

Discover the poetic beauty in ‘Sabato Triste’ by Adriano Celentano. This lyric breakdown takes you on a journey through the artist’s thoughts, emotions, and the story they aim to tell. From clever metaphors to evocative imagery, we delve into the nuances that make this song a lyrical masterpiece. Whether you’re a fan of Adriano Celentano or a lover of well-crafted words, our detailed analysis will give you a deeper understanding and appreciation of this song.

Da mangier, da dormir
Questo Sabato è triste, per me
La mia donna non c’è
Forse è in cerca di qualcosa
Che non trova in me
E Bob mi farà mangiar

Mi si è chiusa la gola
Perché, vorrei piangere già
Anche se qualcosa avessi da mangiar
Non la vorrei, perché lei
Non c’è

Ma se rientra, la picchio davvero
Deve capire che così, no non va
Deve capire che al sabato un uomo
Non può restare senza donna e digiuno

Da mangier, a domir
Questo Sabato è triste per me
Ma se lei ritornerà
Il coraggio di picchiarla
No, non l’avrò, perché io l’amo
Ed è tutto per me